Italiano

Play For Japan: The Album

A Letter From Akira Yamaoka

La sfida che attende il Giappone è enorme e senza precedenti. Persone da tutto il mondo stanno già dando una mano, aiutando il Paese a rialzare la testa e ricostruire. Come cittadini del mondo, questo legame ci unisce e ci rafforza.

Nel settore dei videogiochi, i compositori come me hanno il compito di coinvolgere il giocatore usando la musica. Anche la musica crea dei legami, ispirando chi ascolta a condividere la sua passione con gli altri.

È con questo spirito che numerosi compositori, musicisti e artisti di talento si sono riuniti, dall’Oriente all’Occidente, per registrare un album di beneficenza. È giusto e naturale che dei creativi come noi, che hanno il compito di ispirare gli altri, ora si incontrino superando le frontiere per aiutare chi ne ha bisogno.

Vogliamo farvi ascoltare la nostra speranza per un futuro migliore, dare voce al coraggio e alle preghiere di tutto il mondo.

Questo profondo legame unisce tutti noi.

Non siete soli.

AKIRA YAMAOKA

Missione

L’11 marzo del 2011, un istante ha cambiato per sempre la vita di innumerevoli persone. La tragedia è stata improvvisa e devastante, il suo impatto inimmaginabile. Ma la reazione in tutto il mondo è stata altrettanto immediata e ha trasmesso un messaggio potente: il Giappone non è solo.

Nei giorni seguenti, il compositore di musiche per videogiochi Akira Yamaoka ha ricevuto messaggi di apprensione, testimonianze di solidarietà e offerte di sostegno da colleghi, fan e amici dal mondo intero.

Ispirato da tanta generosità, ha cercato di esprimere in musica questo spirito e questa energia. Da qui è nato Play for Japan, un album di beneficenza con i contributi di famosi compositori e musicisti di videogiochi dall’Oriente e dall’Occidente. L’augurio è che questa iniziativa ispiri a sua volta gli appassionati di videogiochi e musica a portare sostegno alle tante persone ancora bisognose d’aiuto.

Il Giappone ha dato un contributo unico all’arte, all’intrattenimento, alla tecnologia e alla cultura pop. Le arti interattive ne sono una testimonianza palpabile, con grafici, compositori, designer e tecnici giapponesi capaci di far innamorare il mondo dei videogiochi e di affascinarlo ancora oggi, spingendo quest’arte verso nuove vette.

Come la musica, anche i giochi sono un linguaggio universale. Pochi settori possono vantare un tale spirito di fratellanza, che supera le barriere culturali. I gusti, le tendenze e le lingue possono cambiare, ma il legame tra creatori e fan, tra Oriente e Occidente, resta forte e saldo. È giusto e naturale che persone come noi, che hanno il compito di ispirare gli altri, ora si incontrino superando le frontiere per aiutare chi ha bisogno.

Ci auguriamo che sarete dei nostri: press Play for Japan.

Gli artisti

Partecipanti attualmente confermati:

  • Akira Yamaoka (Shadows of the DamnedSilent Hill series)
  • Jason Graves (Command & Conquer 4Dead Space series, Prey 2)
  • Woody Jackson (Red Dead Redemption)
  • Penka Kouneva (Prince of Persia: The Forgotten Sands, additional music)
  • Bear McCreary (Battlestar GalacticaSOCOM 4, The Walking Dead)
  • Yasunori Mitsuda (Chrono TriggerLuminous ArcXenoblade)
  • Nobuo Uematsu (Blue DragonFinal Fantasy series, Lost Odyssey)
  • Inon Zur (CrysisDragon AgePrince of Persia)

Informazioni e contatti

La pubblicazione di Play For Japan: The Album è prevista a maggio 2011 su iTunes Store. Ulteriori informazioni verranno pubblicate nelle prossime settimane.

Se fai parte della stampa e desideri ottenere ulteriori informazioni sull’iniziativa, contattaci all’indirizzo album@playforjapan.org.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s